Alleni i glutei e non vedi risultati? Ti spiego perchè

SEI STANCA DI NON OTTENERE I RISULTATI DESIDERATI, NONOSTANTE IL DURO ALLENAMENTO DEI GLUTEI? 


I motivi come abbiamo spesso evidenziato, possono essere dovuti al mancato reclutamento per tecnica, biomeccanica, ecc…
Oggi poniamo l’accento su altri due punti.

Ecco due errori che vengono commessi molto spesso:

1) pensare che i glutei siano solo quelli che si vedono esternamente. 

Il “complesso gluteo” è strutturato su più strati: profondo, intermedio e superficiale.
Molto spesso la parte più esterna diventa ipotonica per effetto secondario ad una disfunzione dello strato profondo.
Si ha una condizione che determina, quello che comunemente viene definito “GLUTEO POCO SODO”.

Ciò accade perchè la cuffia dei rotatori dell’anca, che ha la principale funzione di stabilizzare l’articolazione, è in squilibrio.
Tali muscoli possono andare incontro a rigidità che porta, come effetto secondario, ad un indebolimento della parte media e superficiale del grande gluteo, che è la parte più visiva del complesso muscolare.

Questa problematica può essere imputata a traumi diretti sull’osso sacro, su bacino o sull’anca stessa, nonché a posture sempre sedute.
Indirettamente potrebbe essere causata anche da traumi al ginocchio o alla caviglia che possono alterare l’assetto dell’anca, creando forti squilibri.

2) trascurare l’assetto posturale del tratto lombo-sacrale.

La curva poco pronunciata presenterà un fondoschiena  BASSO E PIATTO, mentre una curva più pronunciata ne presenterà uno più ALTO E TONDO.
Le alterazioni della curva lombare sono strutturali e adattative e, in base al caso, possono essere corrette con esercizi specifici di rieducazione funzionale.

Quando questi due problemi vengono trascurati, gli allenamenti per i glutei si trasformano in un grande sovraccarico per la colonna vertebrale, quindi oltre che avere scarsi risultati, spesso si arriva ad avere solo dolore alla bassa schiena.

Potrebbero interessarti:

Uno dei più grandi gap culturali che permane nel mondo fitness è pensare che una postura scorretta, sia solo il risultato di debolezze muscolari che, per quanto vero, non è...

La paura diffusa oggi nei social: “I carboidrati fanno male!” La carbofobia, come dice la parola stessa, altro non è che la paura di ingrassare mangiando alimenti contenenti carboidrati. Pane,...

Età anagrafica 68 suonati…età percepita 25!!! “Credo di poter testimoniare come una vita mediamente sana, un lavoro che ami e dello sport attivo, possano farti sentire forever young !!!A proposito...

Torna in alto
× Hai bisogno di aiuto?