zer0100 palestra riccione

I GRASSI: GESTIONE ALL’INTERNO DELLA DIETA

I GRASSI E LA LORO GESTIONE

I grassi, o lipidi, sono uno dei macro-nutrienti fondamentali per  il nostro corpo, insieme alle proteine e ai carboidrati.
Svolgono molteplici funzioni all’interno del nostro organismo, come ad esempio fornire energia, costituire  le membrane cellulari e favorire l’assorbimento di vitamine liposolubili.
Tuttavia, è importante gestire correttamente l’assunzione dei grassi all’interno della propria dieta, in quanto un eccesso di grassi può portare a problemi di salute come l’obesità, le malattie cardiovascolari e il diabete.

Esistono diversi tipi di grassi, che possono essere suddivisi in due categorie principali:

  • i grassi saturi
  • i grassi insaturi


I grassi saturi sono presenti principalmente negli alimenti di origine animale, come carne rossa, formaggi e burro, e possono aumentare il livello di colesterolo nel sangue.
Al contrario, i grassi insaturi sono presenti negli alimenti di origine vegetale, come oli vegetali, frutta secca e pesce, e possono aiutare a ridurre il colesterolo cattivo e a mantenere il cuore sano.

Una maggiore qualità di acidi grassi aumenta la capacità del corpo di ossidarli attraverso la beta-ossidazione, ma ovviamente se il corpo metabolizza di più i grassi, ci sarà una riduzione della sensibilità ai glucidi.

Per gestire correttamente l’assunzione di grassi all’interno della propria dieta, è consigliabile limitare il consumo di grassi saturi e prediligere quelli insaturi.
E’ importante inoltre scegliere fonti di grasso di qualità, come olio extravergine di oliva, avocado e noci, evitare cibi trasformati contenenti grassi idrogenati.

“QUANTI NE DEVO ASSUMERE?”
E’ consigliabile prestare attenzione alle quantità di grassi consumate e cercare di mantenere un equilibrio tra i diversi macro-nutrienti.
Un’alimentazione varia ed equilibrata, che includa tutti i nutrienti necessari per il nostro organismo, è fondamentale per mantenere una buona salute.

In linea del tutto generale, più la persona sarà attiva e svolgerà attività sportive impegnative, più la percentuale di grassi nell’alimentazione potrà essere ridotta, perché il corpo avrà bisogno di buone quantità di zuccheri e amidi.
In caso di maggiore sedentarietà, il sistema energetico preferirà utilizzare una percentuale di grassi maggiore, proprio perché si ha poca capacità ossidativa nei confronti dei glucidi.

Potrebbero interessarti:

ZERO100 ALLENAMENTO A CASA...COSA FARE E COME CREARLO!

E’ possibile allenarsi a casa e con poca attrezzatura?? Certo! E’ semplice, se fatto con logica. Bisogna ri-adattare ovviamente alcuni parametri: NEAT Intensità Volume Frequenza Primo step: analizza e capisci...

SONNO E PERFORMANCE SPORTIVA

Avete mai preso in considerazione l’influenza del sonno nella performance sportiva? Se pensiamo alla salute e alla longevità dello sportivo ci vengono subito in mente due parole: DIETA e ALLENAMENTO....

ALLENATI BENE CON LA GIUSTA TECNICA A RICCIONE

ECCO L’EVOLUZIONE DEL CORPO DI CLAUDIA Claudia è arrivata presso il nostro studio a settembre 2023, chiedendomi di essere seguita. SETTEMBRE 2023 (prima foto a sx) Siamo partiti da quello...

Torna in alto
× Hai bisogno di aiuto?